Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2011

Fra queste ermetiche montagne si sviluppano fenomeni strani, fra cui incendi alle due di notte… d’improvviso in un bosco si sviluppa un incendio…domato. Poi il giorno successivo si alza il vento e probabilmente un piccolo rimasuglio di brace si trasforma in un terribile rogo che divora in tutto 50 ettari di bosco, che in un territorio piccolo come questo potrebbe essere una catastrofe ambientale.
Stanotte è intervenuta madre natura ed è riuscitaa svegliare anche me, con il temporale più violento che abbia mai visto! Io dormo anche se mi trema il letto sotto la schiena, ma stanotte sono saltata su anche io.
Era impossibile vedere fuori dalla finestra, il rumore quasi assordante, erano le quattro e mezzo e il pensiero è andato al copripiumone steso fuori a prendere aria… va beh, bellissimo, potentissimo, con lampi che illuminavano la casa e tuoni che facevano tremare le finestre, un temporale incredibile e quasi fulmineo, forse cinquanta minuti per rovesciare quanta più acqua poteva, che hanno definitivamente spento lo scempio del rogo e di quel disgraziato che volontariamente o no una notte di maggio, calda e asciutta ha deciso di accendere un fuoco in un bosco………..

Read Full Post »

Insomma, qualcosa si muove anche se ancora da ballottare, ma non è ancora abbastanza e Milena Gabbanelli, che sto arrivando a venerare come un profeta, anche domenica mi ha fatto saltare sulla sedia in un moto di rabbia e indignazione.
E’ stata bocciata una proposta di legge che voleva abrogare il diritto alla pensione di un deputato anche con un solo giorno di lavoro. Ce ne sono tre che hanno messo piede in parlamento un giorno e hanno acquisito il diritto ad un vitalizio mensile di tremila euro, molti altri ci sono stati per sessanta giorni, ottanta giorni, e tutti hanno rendite di tremila euro vitalizie, per un’uscita di circa 150 milioni di eur, e sapete come sono andate le votazioni?
22 persone hanno riconosciuto la mostruosità di questo diritto rubato alla decenza, ma più di 400 hanno stabilito che è giusto così, al massimo faranno lavorare gli italiani fino a ottanta anni, e quanti esponenti del PD hanno votato questa sconceria?????

Ora si cerca di affossare il referendum sul nucleare…
Qualcosa si muove ma… non è ancora abbastanza……..

Read Full Post »

Mi sono ripromessa di non far politica sul mio blog e non la farò, nonostante i miei continui tumultui d’animo, ma di fronte alle ultime elezioni regionali come si fa a tenere a bada un grido di esultanza che convolerei sino alla soglia di Arcore…
Per questioni scaramantiche non riesco a gioire a pieni polmoni, spero davvero che la maggior parte degli italiani sia davvero stufo di tutto ciò che ci sta governando e di come sia ridotto il nostro paese, ma un altro moto di puro godimento non riesce a star zitto in me, ed è la dipartita dell’illustre critico d’arte Sgarbi dal palinsensto Rai.
Con l’intento di battere i record di Saviano non ha fatto neanche un terzo di ascolti e forse finalmente qualcuno si rende conto di cosa è davvero la cultura……..
Non guardo più la tv, leggo i giornali e girello sul web, sono nauseata dai programmi televisivi e non mi sono stupita di leggere che Sgarbi avrebbe fatto una trasmissione tutta sua, ma mi sono trovata stupita nel leggere che tale trasmissione è stata immediatamente sospesa, e mi viene solo da sussurrare Forse qualcosa si muove……….,.

Read Full Post »

w i contadini!!

Quest’anno mi sono presa possesso di un pezzetto di giardino, protetto da una piccola serra dove rifugiarmi per fare la contadina, che bello!!
Peperoni, melanzane, pomodori, peperoncini, cavoli, e anche quattro piante di carciofi, carote, finocchi, prezzemolo, basilico e ravanelli, c’è un po’ di tutto, guardiamo chi si salva dall’attacco del grillo talpa, che ha già iniziato a colpire!!
Dopo anni di pausa ho rimesso in moto il lato verde del mio carattere, e avendone la possibilità ho fatto una piccola serra. L’anno scorso ho riempito il terrazzo di vasi, e per chi non ha terra è un’ottimo sostituto, è assolutamente da fare!!
Vuoi mettere poi il piacere di mangiarsi la propria verdura?
Ognuno di noi dovrebbe fare un piccolo spazio verde nella propria vita, fosse anche solo per cercare di rimpiazzare tutto quello che stiamo distruggendo con il nostro impatto………

Read Full Post »

Di nuovo qui, dopo un sacco di giorni di assenza.
Beh, ho finito la mia creatura, e dopo periodi di full immersion con il pc ho bisogno di un po’ di disintossicazione, poi ho finito i lavori in casa, dalla voglia di country ho iniziato a rivestire un mobile per poi degenerare in tutta la casa, così abbiamo dato il colore a tutte le pareti, abbiamo girato i mobili della sala, abbiamo invertito le due camere e… mancherebbe la cucina, ma ora mi fermo per un po’!
E’ scoppiata la primavera, il caldo, e ho adottato una piccola serra in giardino da riempire di verdura. Insomma, sto facendo un po’ di cose, non ho più scritto ma non ho certo smesso di leggere quotidiani e quindi anche non volendo ho seguito il matrimonio del principe William e della belloccia Kate, anche se il culo della sorella Pippa sembra essere meglio, sembra che Bin Laden sia morto e sono state fatte celebrazioni come se fossero finite tutte le guerre del mondo, Fukushima è oramai lontana e chissà quanti pensano che il pesce congelato che arriva oggi nei nostri banchi potrebbe provenire da zone radioattive e contaminarci con cinque minuti in pentola! Il nucleare viene ora taciuto, ci è stato detto, che ci danno un anno di tempo per dimenticare bene e poi tornare a farci credere che sia davvero l’unica possibilità di sostentamento energetico per il futuro, così non c’è bisogno di pensare al referendum…
IL 12 E 13 GIUGNO C’E IL REFERENDUM PER VOTARE IL NUCLEARE, LA PRIVATIZAZIONE DELL’ACQUA E IL LEGITTIMO IMPEDIMENTO, RICORDATE? Infatti non trovo quasi nessuna propaganda sul referendum se non dove so di trovarla!
Ma questa mattina mi sono trovata letteralmente senza parola nel leggere una notizia.
Accompagnando mio figlio a scuola avevo già sentito Antonello Dose e Marco Presta ( Ascoltate vero Il ruggito del coniglio, la mattina alle otto su radio due, la trasmissione più bella del mondo!)commentare la notizia e attribuirle l’argomento del giorno, ma avevo ancora troppo sonno e mi sono resa conto, poi ho comprato il giornale, mi sono messa in coda alla posta ed eccola lì, in prima pagina, come accadde negli anni trenta in America, una nuova crociata contro una pianta.
Allora fu contro la canapa, che, ottimo sostituto del petrolio, della plastica, della carta e decine di altri derivati, fu dichiarata illegale, demonizzata e bandita sino a raggiungere quasi ogni angolo della terra, stavolta tocca al gelsomino.
Non si parla più di America, ma ancora una volta di un paese “avanti”, in piena marcia verso la conquista del pianeta, la Cina.
Già, il gelsomino in Cina rappresenta il simbolo della rivolta e quindi… è stato messo al bando, fuori legge, proibita la vendita e la coltivazione, improvvisamente milioni di piante saranno estirpate e altrettante lasciate morire in vaso, accantonate come terribili nemiche dell’umanità.
Il gelsomino che come unica colpa ha avuto quella di essere stato preso in esempio o di ispirazione da milioni di persone, ecco la sua colpa….
Vorrei gridare, avere di fronte colui che ha proposto ciò e coloro che lo hanno assecondato, ma è possibile che non ci riesca proprio far funzionare il cervello una volta arrivati al potere??????
Vorrei anche far due chiacchiere con Gandhi e chiedergli come farebbe a risolvere la nostra situazione, perchè non riesco a vedere una via pacifica per far tornare la normalità nella testa dei governanti….
Boh…però quasi quasi prendo un paio di gelsomini e li metto insieme ai pomodori in serra, facciamolo tutti, per ogni gelsomino morto in Cina ci dovrà essere un gelsomino nato nel mondo, basta bestialità!!!!!

Read Full Post »