Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2009

Sinossi

Ofelia viene presentata al lettore sin dal primo suo vagito. L’autrice permetterà al lettore di vederla crescere, maturare, divenire adolescente e poi donna, negli anni che vanno dall’immediato dopo guerra in avanti, snodandosi nel tempo del risveglio dalla guerra, la ripresa economica, il benessere ed il boom economico che contribuì a modificare definitivamente le abitudini dell’uomo, per introdurlo alla modernità.

Ofelia è un’opera che racconta in chiave di romanzo le vicende di personaggi dettati dalla fantasia dell’autrice ma posti in tempi vissuti realmente dagli italiani.

L’incipit è un fatto storico che presenta alcune lacune riempite con pura fantasia da Cristina  per il gusto di legarci una storia attorno che troverà la sua coda sino in tempi moderni.

Il romanzo si suddivide poi seguendo le stagioni della piccola Ofelia attorno alla quale si dipanano personaggi con le loro piccole o grandi storie da narrare che ne delineano non solo i loro tratti, ma i tratti degli italiani provati da una guerra e carichi di voglia per cominciare una nuova era.

Un romanzo che tocca  temi come l’aborto, il divorzio, l’emancipazione femminile e l’innato femminismo delle donne, non quello dettato dagli ideali, ma dai sentimenti.

Read Full Post »